Ordine di protezione – Formula

  • Categoria dell'articolo:Utilità

TRIBUNALE ORDINARIO DI ………..

Ricorso ex art. 736 – bis c.p.c. per l’adozione

di ordini di protezione contro gli abusi familiari

La sottoscritta ……………….elettivamente domiciliata, giusta procura in calce, …………….., presso lo Studio dell’avv. ………………… che la rappresenta, difende ed al cui numero di fax o alla PEC: ………………. intende ricevere le comunicazioni di rito………………

PREMESSO CHE

  • la  ricorrente convive con ……………………, nato a ……………….il  ……………………..a far data dall’anno ………………;
  •  dall’unione sono nati i figli: ……………………………………….
  •  che al momento non è stata intrapresa alcuna iniziativa giudiziaria  per la regolamentazione del diritto di mantenimento  e visita dei figli;
  •  la convivenza familiare tra la sig.ra………………….. e il sig. …………………………. è stata sempre caratterizzata da episodi di continua violenza fisica e psicologica e di minaccia a carico della ricorrente;
  • tra i vari episodi di violenza ……………………….
  •  di recente, la situazione è venuta nuovamente a precipitare avendo il sig. ……………………………. riattivato la condotta violenta nei confronti della………. tanto che la stessa finalmente trovava il coraggio di  sporgere nuove denunce;
  • che la condotta del sig. ……………………..  è inequivocabilmente causa di un grave pregiudizio a carico della ricorrente e dei suoi figli;
  • che ricorrono tutti i presupposti della norma invocata
    Tutto ciò premesso, sul presupposto che l’istante, ormai, vive in una situazione di timore e ansia nonché pericolo per se stessa e per i propri figli

per il grave pregiudizio arrecato alla sua persona ed a quella dei propri figli;

RICORRE

ex art. 736 bis c.p.c. affinché il Tribunale adito voglia ordinare a  ………………….. nato a ………………..il …………………..

  • la cessazione della condotta pregiudizievole perpetrata ai danni dalla sig.ra ………………………..

– voglia  disporre l’allontanamento del sig………………………… dalla residenza familiare  ordinando a questi di non frequentare detta residenza ………………………

– Voglia altresì ordinare al sig. …………………………  di non avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dall’istante (casa familiare, luogo di lavoro, eventualmente domicilio della famiglia di origine o domicilio di prossimi congiunti, luoghi di istruzione dei figli)

– Voglia prescrivere al ………………………….  il pagamento periodico di un assegno a favore della sig.ra …………………………al fine del mantenimento di se stessa e dei figli in misura non minore ad € …………………… mensili atteso che la stessa non è autosufficiente e l’allontanamento del …………………………la rende priva di mezzi di sussitenza

Chiede, altresì, ricorrendo la situazione d’urgenza, voler provvedere inaudita altera parte adottando immediatamente l’ordine di protezione e fissando successivamente l’udienza di comparizione.

Con vittoria di spese.

Si confida nell’integrale accoglimento.

In via istruttoria potranno essere assunte informazioni dai sigg.ri __________,

Si depositano i seguenti documenti:

  1. Denunce- querele del
  2. Certificato medico del
  3. Dichiarazione dei redditi …………………………

Roma , lì                                                                                                                                                                                  avv. ………………………

Lascia un commento

8 + 3 =